Fernando Nicotra nasce nella città di Pizzo in Calabria il 28 febbraio del 1958, effettua i suoi studi a Catanzaro presso il Liceo Classico Pasquale Galluppi. Lavora per conto di alcune aziende nell’area centro-sud e successivamente in Germania e in Veneto.
Nell’anno 2004 assume la dirigenza di una struttura politica presso la Regione Calabria. Nel 2007 si presenta alle elezioni comunali nel comune di Pizzo, diventando Sindaco della città. Il 13 agosto dell’anno 2008 consegue il dottorato in scienze umanitarie presso la IWA (Ohio USA). Nell’anno 2009 viene insignito della Silver Award dal Presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Il 30 marzo 2010 consegue l’attestato di superamento del modulo 1 e 2 in Tecnologie dell’Informazione e Comunicazione da parte dell’Unesco. Ricopre dal 2008 la carica di Deputato all’interno dell’Organizzazione Umanitaria del Parlamento Mondiale della Sicurezza e la Pace degli Stati.

 

UN VIAGGIO PER MARE, LUNGO E DIFFICILE, PER RAGGIUNGERE UNA NUOVA TERRA AL DI LÀ DELLE SPONDE DEL MARE EGEO
Crisso, re dei Focesi, eroe mitologico della guerra di Troia. In netto contrasto con Ulisse, si ritrova ad essere al centro di un intrigo ordito dalla cupidigia di Agamennone nella notte in cui l’esercito greco penetra, con l’inganno del cavallo di legno, all’interno della città di Ilio. Re di un popolo in declino, guida, quel che resta delle sue genti, verso una nuova terra oltre i mari conosciuti alla ricerca di una nuova patria. Fernando Nicotra intreccia una narrazione avvincente, che oscilla tra i ricordi di una guerra lasciata alle spalle e le peripezie di una difficile traversata in mare. Un libro che vuole romanzare la leggenda che narra la nascita della città di Crissa sulle sponde del fiume Angio, in Calabria.